Autorità portuale

Un miliardo di euro per i porti di Chioggia e Venezia

E' il credito che ha concesso Intesa Sanpaolo per rilanciare l'economia del mare

Un miliardo di euro per i porti

31/07/2021

CHIOGGIA - Sui porti di Chioggia e di Venezia spinge il vento di Intesa Sanpaolo: un miliardo di euro di credito per il rilancio dell’economia del mare e del retroporto. L’accordo è stato siglato dal gruppo bancario con l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale (Adsp) per lo sviluppo dell’attività portuale e dell’economia ad essa collegata con importanti impatti positivi anche per l’entroterra veneziano.

L’iniziativa rientra nei progetti previsti da Motore Italia, il nuovo programma di Intesa Sanpaolo di finanziamenti e iniziative per consentire alle piccole e medie imprese sia di superare la fase di difficoltà causata dalla crisi pandemica e sia di rilanciarsi attraverso progetti di sviluppo e crescita, in linea con i futuri obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Un accordo salutato con grande soddisfazione del presidente di Adsp, Fulvio Lino Di Blasio. “Esso rappresenta un primo passo importante nella direzione della creazione di opportunità e strumenti che abilitano lo sviluppo del porto e del suo retroporto, in quanto promuove una importante piattaforma di collaborazione su tematiche verticali aventi carattere strategico per le Autorità di Sistema Portuale in generale e per quella di Venezia e Chioggia in particolare".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0