IL CASO

“Comune, nessun progetto per il Mercato ittico”

E' l'accusa del consigliere regionale del Pd, Montanariello

“Comune, nessun progetto per il Mercato ittico”

01/08/2021

CHIOGGIA - “Il Comune di Chioggia si sbrighi, non può perdere l’opportunità di riqualificare il mercato ittico puntando sulla sostenibilità. Le risorse ci sono, ed è un risultato importante portato a casa, ma serve un progetto dell’amministrazione per ottenere il finanziamento”. Il sollecito proviene dal consigliere regionale del Partito Democratico, Jonatan Montanariello, vicepresidente della commissione Ambiente. “Nell’ultimo bilancio previsionale avevo presentato un emendamento, accolto nei fatti perché assorbito dal maxiemendamento di giunta, con cui chiedevo di realizzare colonnine di fornitura di acqua potabile ed energia elettrica alle banchine; sia per agevolare la vita dei residenti, visto che le operazioni di scarico potrebbero effettuarsi a motori spenti, sia per una questione di decoro, eliminando le manichette volanti che sono oggettivamente brutte, così da facilitare la vita ai pescatori”. La cifra in ballo è di 70mila euro.

Sono passati oltre sette mesi e durante una verifica per controllare a che punto fosse l’iter per il contributo, ho saputo che è ancora tutto bloccato perché il Comune non ha presentato il progetto. Inutile fare battaglie in Regione se poi gli enti locali non sono di supporto - lamenta Montanariello - l’amministrazione si attivi subito per cogliere quest’occasione, di tempo ne è stato perso a sufficienza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0