Cavarzere

Aumentano i contagi, il sindaco avvisa: "Il Green pass è un obbligo"

Per Henri Tommasi "la carta verde non è facoltativa". Sono 32 i contagi in una settimana.

Aumentano i contagi, il sindaco avvisa: "Il Green pass è un obbligo"

08/08/2021

CAVARZERE - A Cavarzere il numero dei casi di positività sale esponenzialmente: nel giro di una settimana 32 contagiati in più. Oltre ai dati Covid, il sindaco informa circa la certificazione verde: “Le attività coinvolte sono obbligate a richiedere il green pass e a verificarne l’efficacia. Non è facoltativo!”.

L’aggiornamento del sindaco con i dati risalenti allo scorso sabato 6 agosto non lasciano alcun dubbio, il virus ha ripreso a circolare, riportando la situazione di Cavarzere a 37 positivi, nessun ricoverato ma ben 40 persone in quarantena preventiva; rimane stazionario a 43 invece il numero dei decessi totali in paese.

Il sindaco Tommasi - dopo aver comunicato la situazione Covid - ha dato alcune informazioni rispetto al pass vaccinale: “È entrato in vigore da un paio di giorni l'obbligo di esibire il green pass per alcuni servizi o in alternativa l’effettuazione di un tampone. Ricordo che le attività coinvolte sono obbligate a richiedere il green pass e a verificarne l'efficacia. Non è facoltativo! Lasciate perdere fantomatici gruppi o singolari iniziative di chi vi dice che non richiederà la certificazione ai propri clienti! Niente di più falso e di più grave in questo momento. Il decreto, per chi sgarra, prevede multe che vanno da 400 a 1000 euro, sia a carico dell’esercente sia del cliente sprovvisto di certificato. Qualora la violazione fosse ripetuta per tre volte in tre giorni diversi, l’esercizio potrebbe essere chiuso fino a 10 giorni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0