Chioggia

"Vicino ai cittadini e pronto a risvegliare Chioggia"

Presentazione di Mauro Armelao, candidato sindaco del centrodestra. E sull'accordo tra Lega, FI ed FdI: "Sempre pensato di andare uniti"

03/09/2021

CHIOGGIA – “Vicino ai cittadini e pronto a risvegliare la città”. Sono le prime parole di Mauro Armelao, il candidato sindaco di un centrodestra che si presenta alle urne unito, dopo alcuni mesi di silenzi e attese che hanno alimentato il fuoco di chi ipotizzava una spaccatura interna. E il coordinatore locale di Fratelli d’Italia, Daniele Tiozzo Brasiola, l’ultima a decidere di appoggiare Mauro Armelao, spiega il perché della lunga gestazione dell’accordo: “E’ stato un percorso lungo di confronto costruttivo per avere un centrodestra unito. C’è chi ci ha definito un gruppo litigioso. Posso assicurare che mai, nelle riunioni, abbiamo litigato o alzato la voce. I toni sono sempre stati collaborativi. L’idea di presentarsi uniti c’è sempre stata".

A supportare la presentazione di Mauro Armelao, oggi pomeriggio nella splendida cornice dell’Airone Resort di Sottomarina, tutti i rappresentanti provinciali (e qualcuno regionale) dei tre partiti. Armelao avrà anche al suo fianco una lista civica chiamata “Chioggia protagonista”, il cui capolista sarà l'avvocato Davide Vianello. “Il dialogo ha portato a frutti concreti – spiega Michele Celeghin, coordinatore provinciale di Forza Italia – grazie ad Armelao che ha accettato questo impegno e onere". A fianco del candidato sindaco Armelao anche Andrea Tomaello, segretario provinciale della Lega e vicesindaco di Venezia: “Il lavoro fatto in questi mesi – spiega – non è stato semplice, ma molto corretto e serio sì. Non abbiamo commesso l’errore di 5 anni fa di presentarsi disuniti, ma abbiamo voluto essere assieme per dare un governo di centrodestra alla città".

Dopo le parole di rito e gli attacchi, per nulla velati, ai grillini, prende la parola Mauro Armelao che guarda già al futuro: “Per quanto mi riguarda sarà una campagna elettorale improntata sul rispetto degli avversari politici. Sarà questo il nostro punto di partenza. Di programma parleremo già la settimana prossima, quando presenteremo tutte le liste, ma una cosa su cui dobbiamo assolutamente partire è la riorganizzazione della macchina comunale. L’unico merito che riconosco ai Cinque stelle è di aver quasi portato a termine l’iter per spostare il commissariato. Per il resto veniamo da 5 pessimi anni e c’è volontà di voltare pagina e aprire un libro nuovo che deve essere scritto da tutte le componenti del centrodestra”. Ad appoggiare Armelao anche una buona parte di Chioggia Viva, la lista Fucsia che 5 anni fa appoggiava la candidata Marcellina Segantin. E proprio la Segantin è una delle principali figure entrate in questo nuovo progetto del centrodestra, all’interno della nuova lista civica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0