Chioggia

La figlia ha un malore la madre inferma muore di stenti

Tragedia in un appartamento a Isola dei Saloni: le due donne trovate senza vita

La figlia si suicida dopo la morte della madre

13/01/2022

CHIOGGIA - Una terribile tragedia che ha colpito Chioggia: madre e figlia sono state trovate morte nel proprio appartamento nell’isola dei Saloni. La figlia a quanto si apprende è morta per un malore, la madre, invece, di stenti qualche giorno dopo, poiché allettata e senza la possibilità di muoversi. E’ l’ipotesi della Polizia scientifica che oggi pomeriggio è stata chiamata per i rilevamenti e le indagini dopo che gli agenti del Commissariato di Chioggia, intorno alle 14.30, avevano trovato nel loro appartamento Nadia Vianello, 89 anni e la figlia Barbara Voltolina di 55, prive di vita. Ad avvertire le forze dell’ordine i vicini, allarmati dal fatto che da qualche giorno le due donne non si vedevano uscire di casa.

Nell’appartamento il corpo della madre senza vita nel corridoio accanto a quello della figlia. L’ipotesi degli inquirenti sembra far propendere per un malore della figlia, visto che accanto a lei sono state trovate tracce di vomito, e poi la morte della madre, di stenti, dopo qualche giorno, non prima di aver tentato di raggiungere la figlia. Le due donne, molto riservate e schive, non hanno mai voluto farsi aiutare dai servizi sociali del Comune, che comunque seguivano il loro caso.

Con i due decessi di oggi sale a quattro il numero delle vittime in pochi giorni a Chioggia: un 61enne martedì e una 73enne ieri, entrambi trovati privi di vita nella rispettiva abitazione. In particolare sulla morte del 61enne, molto conosciuto in città, cuoco saltuario, è aperta una indagine, visto che sul suo corpo sono state trovate diverse ecchimosi. Il suo funerale, infatti, ancora non è stato fissato perché si attende l’esito dell’autopsia disposta dal magistrato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0