Incidente

La Romea fa ancora due vittime nell'ennesimo incidente

Intrappolati tra le lamiere dopo una fuoriuscita autonoma a Mira

La Romea fa ancora due vittime nell'ennesimo incidente

08/05/2022

VENEZIA - Ancora un incidente, ancora due decessi nella strada maledetta, la Romea. Ieri, sabato 7 maggio, una fuoriuscita autonoma all'altezza di Mira e due persone sono morte intrappolate tra le lamiere.

L'incidente è avvenuto attorno alle 17, il conducente, una terza persona, è rimasto ferito gravemente e ora si trova ricoverato all'ospedale dell'Angelo di Mestre.

Erano tutti a bordo di una macchina, una Fiat Barchetta, che è andata fuori strada nel tratto vicino al ristorante Poppi, in corrispondenza dello svincolo con via Argine Sinistro Idrovia. Il veicolo, senza più controllo, si è capovolto su se stesso. Hanno perso la vita Genny Scantamburlo di 39 anni e Ferruccio Destro di 78, entrambi residenti in via Borromini a Mira.

Gli occupanti sono rimasti incastrati all'interno dell'automobile ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per riuscire a estrarli. Per due di loro purtroppo non c'è stato nulla da fare: i soccorritori del 118 arrivati sul posto ne hanno dichiarato il decesso. La terza persona (il conducente F.S. 76enne residente a Fiesso D'Artico ma originario di Mira) ha riportato ferite molto gravi ed è stato trasferito con l'elicottero del Suem all'ospedale dell'Angelo di Mestre. I carabinieri della tenenza di Mira stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente. Stando alle prime informazioni, l'auto sarebbe uscita di strada autonomamente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0