L'intervista

L'infermiere al ragazzo salvato: "Mi piacerebbe sapere se sta bene"

Riccardo Baldo, con Tiziana, Katia e Gina protagonisti di un soccorso pazzesco in volo per Parigi

15/04/2022

CHIOGGIA -  "Quel russamento era tanto strano, lo abbiamo sentito e ci siamo girati tutti e tre contemporaneamente". A qualche giorno dalla notizia del salvataggio da un infarto in volo per Parigi, di un 32enne da parte di quattro operatori sanitari dell'ospedale di Chioggia, l'infermiere Riccardo Baldo racconta com'è andata. E fa ancora venire i brividi.

Riccardo, Katia De Bei, Gina Valentino, l'operatrice socio sanitaria Tiziana Cavallarin  sono poi andati a Montmartre, sotto la torre Eiffel con un'adrenalina pazzesca e la sensazione forte che la vita è un miracolo. Ora che i riflettori sono accesi su di loro e anche Luca Zaia e Mauro Armelao si sono complimentati con i quattro professionisti di Chioggia, il pensiero corre al 32enne salvato. "Vorrei tanto sapere come sta, se è tranquillo", è il desiderio di Riccardo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0